Cosa significa agire e non reagire?

Ognuno di noi sa, per esperienza personale, che non è mai completamente libero.

L’agire e non reagire ci svincola e porta alla libertà.

Lo sappiamo…

Anche quando hai fatto tuoi strumenti potenti che ti permettono di decidere come comportarti, spesso entri ancora nel loop solito fatto di un’abitudine comportamentale vecchia di anni.

In alcuni momenti le nostre reazioni sfuggono completamente alle briglie dell’autocontrollo.

Sull’agire e il reagire

Le cose le sai, sai cosa dovresti fare, te lo dici pure ma quando vengono toccate alcune “corde” partiamo in automatico e piangiamo quando sappiamo che potremmo ridere.

Ci arrabbiamo quando potremmo semplicemente renderci conto che il comportamento dell’altra persona è un problema suo che non ha niente a che fare con noi.

Mangiamo e beviamo anche quando sappiamo che ci fa male, ci chiudiamo nel nostro punto di vista quando sappiamo che sarebbe più utile dialogare.

Siamo prigionieri dei nostri automatismi.

È per questo che è fondamentale agire e non reagire.

Quei programmi inconsci che ci hanno installato nella più tenera età e che limita la nostra libertà, aggiunti ad una serie di abitudini che abbiamo ripetuto a lungo.

Le abitudini limitano la libertà di scelta.

Succede un avvenimento e mi sento autorizzato a tenere quel particolare comportamento, perché penso di essere fatto così, che quella è la caratteristica della mia identità. E non importa se ferisce, se mi procura guai, se limita la mia vita.

Sappiamo che dobbiamo prenderci la responsabilità dei nostri comportamenti, che conosciamo il significazione delle varie situazioni, sappiamo cosa dovremmo dire, cosa dovremmo fare, quale sarebbe la cosa giusta!

Poi come se ci fosse una forza più grande dentro, reagiamo in modo diverso.

Se ci rendessimo conto che quello che ci fa reagire è qualcosa che è in me, e che se anche è fatto dalla mia educazione, dalle mie esperienze, dalle mie abitudini, io ne sono pienamente responsabile.

Faccio quello che faccio e dico quello che dico a causa di quel qualcosa che è presente dentro di me. E posso assumermene la responsabilità

Come si fa?

Ti racconto una storiella.

Due amici si dirigono verso un’edicola.

Arrivati si accorgono che il giornalaio era imbronciato e astioso.

Uno degli amici si rivolge al giornalaio con fare gentile e cordiale per richiedere la rivista che desiderava acquistare.

Allontanandosi, uno degli amici chiese all’altro:

“Ma è sempre così di cattivo umore quel tipo?

“Si, purtroppo.” Rispose l’amico.

“E tu sei sempre così gentile con lui?”

“Si, certo” rispose l’altro.

Allora il primo amico fece la domanda che si farebbero tutti:

“E perché, se lui è così cafone?”

“Perché” rispose “non voglio che lui o qualcun altro decida come mi devo comportare. Sono io a decidere come comportarmi. Sono uno che agisce, non che re-agisce”.

386 Helly Uomo nbsp;giacca Collo Cloudberry Naranja Da Tondo Hansen Nbsp;– Ecco cosa dà la piena responsabilità:

agire e non re-agire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

386 Da Naranja Tondo Cloudberry nbsp;giacca Nbsp;– Uomo Collo Helly Hansen

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.